Parrocchia Maria SS. del Ponte

La costruzione del Santuario della Madonna del Ponte risale al 1573, appena un anno dopo la miracolosa apparizione della Beata Vergine Maria: Era il 15 Agosto giorno sacro alla trionfale Assunzione di Maria in cielo, e una povera fanciulla era andata di buon mattino alla fontanetta del ponte per attingere acqua; quando una visione di paradiso le inondò il cuore di una gioia arcana e non mai provata. Tra quelle limpide acque nuotava bella, placida, soave, risplendente, lamabile figura della Regina del Paradiso. La notizia dell’avvenuta apparizione si sparse in un baleno per la città e tutti accorsero alla piccola fontanetta che avea la fortuna di accogliere le amabili sembianze di Maria e del suo Divin Figliolo. Ma non a tutti era concesso di vedere Maria; ecco il singolare prodigio: solo quanti erano nella grazia di Dio erano ammessi alla visione della miracolosa apparizione. Venne chiamato un pittore, non famoso, che però fu divinamente ispirato; si temeva infatti che la visione sparisse e si chiese dunque di ritrarre la figura che sorgeva dall’acqua. Soltanto quando il quadro fu finito la visione si dileguò. Il risultato fu il capolavoro che oggi possiamo ancora ammirare all’interno della nuova chiesa, costruita negli anni Sessanta, racchiusa in una macchinetta argentea, una sorta di monumentale cornice, posta al centro dell’abside. All’interno del Santuario, invece, si conserva ancora l’antica fonte dell’apparizione dalla quale è possibile attingere acqua, la settecentesca macchinetta processionale, ed un dipinto di Antonino Ragona che raffigura il miracoloso avvenimento e il luogo in cui esso avvenne.

Info
Abitanti: 1758
Parroco: don Francesco Di Stefano

Contatti
Indirizzo: Largo della Fontana
tel./fax: 0933.26771
e-mail: santuario@madonnadelponte.it
www.madonnadelponte.it